Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale
Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale
Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale
Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale
Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale
Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale
Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale
Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale
Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale
Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale
Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale
Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale
Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale
Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale
Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale
Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale
Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale
Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale
Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale
Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale
Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale
Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale
Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale
Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale

Technics SL P1200 ASC - lettore CD professionale

Usato vintage in vendita
LCDTECASC
VENDUTO!
1.370,00 €
No tax

Technics SL P1200 ASC, lettore CD vintage professionale. Anno di produzione 1986. Un peso massimo da ben 15 Kg. Dotato di copia del manuale utente in inglese e telecomando EUR64192.

Pagamenti sicuri al 100%

Descrizione

Si tratta di un lettore CD che non ha bisogno di grandi presentazioni, basta dare un'occhiata nel web per rendersi conto di cosa stiamo parlando. Macchina massiccia e robusta (pesa quasi 15 kg) che non accetta compromessi. In pratica è la versione professionale del glorioso CD SL P1000.

E' in grado di offrire prestazioni notevoli grazie sia ad un ottica laser di qualità, la SOALP1200; sia al motore brushless a controllo elettronico di rotazione del disco, sia al sistema di movimentazione del pick up su slitte magnetiche. Cosa significa? Usualmente sui lettori CD  abbiamo un sistema di movimentazione della testina di lettura pilotato da un motorino e relativi ingranaggi. Questo sistema è, seppur preciso, molto più lento nel passaggio da una traccia iniziale del CD a quella finale. La slitta magnetica consente, oltre a non avere logorio di parti meccaniche come appunto gli ingranaggi, anche di ottenere una precisione maggiore ed una velocità di risposta ai comandi sorprendente.


Non solo la meccanica ma ovviamente anche tutta la parte elettronica era al top: doppio trasformatore di alimentazione (separati, uno per il comando e parte digitale, l'altro per il segnale analogico). Inoltre differenti stadi di alimentazione per ogni singolo circuito. La scheda di conversione D/A con una coppia di Burr Brown PCM54HP è separata e schermata.
Uno dei pochissimi lettori dell'epoca dotato di regolazione di velocità del disco (pitch control).


L' apparecchio è perfettamente funzionante e legge anche masterizzati. Ottime anche le condizioni estetiche. Viene corredato di telecomando EUR64192 e copia del manuale d'uso in lingua inglese del modello SL P1200.

Specifiche:


    funzioni di programmazione, salto brani e avanzamento veloce
    display multifunzione
    doppio convertitore d/a Burr Brown  PCM54HP
    uscita audio su connettori RCA
    uscita audio bilanciata su connettori canon
    uscita audio frontale regolabile per cuffia
    uscita digitale subcode output
    possibilita' di collegamento del filocomando
    telecomandabile (telecomando incluso)
    misure 43 x 38,2 x 17 cm
    alimentazione 110-220 v
    peso circa 14,4 kg

Per i più curiosi ora elenchiamo le differenze tra i vari modelli prodotti dalla casa nipponica.

La vocazione del Technics SL-P1200 ad essere utilizzato in ambiente professionale ha portato il produttore Technics a proporre diverse varianti di questo lettore e, bisogna ammetterlo, c'è in cui perdersi: SL-P1200, SL-P1200P, SL-P1200X, SL-P1200 ASC, SL P-1200B, SL-P1300. Sigle diverse che però riportano a relativamente poche differenze tra tutti questi modelli. Se a questo aggiungiamo che alcuni di questi finali sono stati commercializzati solo in poche aree geografiche, concludiamo rapidamente che vale davvero la pena soffermarsi solo su alcuni modelli, gli altri essendo solo leggermente derivati.
Proviamo comunque una panoramica. L'SL-P1200 è il modello principale, il più diffuso. L'SL-P1200P è identico con le sue esclusive uscite audio analogiche sbilanciate e la regolazione del pitche con potenziometro a scorrimento. L'SL-P1200X offre uscite audio bilanciate con tre livelli di uscita commutabili (e conserva in aggiunta le uscite sbilanciate del 1200). Offre ancora la regolazione del pitch tramite potenziometro a scorrimento, ma il telecomando e il ricevitore a infrarossi vengono rimossi. La versione ASC (prodotto speciale realizzato per l'emittente BBC) è un SL-P1200 con uscite XLR, la possibilità di un controllo "Fader" esterno e un interruttore mono/stereo.
Gli altri due modelli che meritano attenzione sono l'SL-P1200B e l'SL-P1300. Ai lati pratici il primo dei due è stato un apparecchi o "ponte" tra il 1200 ed il 1300. Nel 1200B infatti troviamo una diversa disposizione delle schede e delle modifiche anche sul frontale. Si tratta di un apparecchio usato anche in BBC (come il modello ASC) in quanto permetteva una più preceisa selezione dei frame del disco grazie ad un secondo display di visualizzazione. Il pitch control viene spostato a destra del display e diventa rotante al posto del potenziometro a scorrimento. Al posto del tradizionale controllo del pitch troviamo il fader di sfumatura di inizio brano. Se l'SL-P1200B è diverso dall'SL-P1200 (e gli altri) all'esterno, lo è anche all'interno: la disposizione interna dell'elettronica e dei circuiti utilizzati rivelano che il 1200B è apparso come un modello intermedio (in gamma e cronologicamente) tra il 1200 e il 1300: troviamo la tecnologia dell'SL-P1200 installata sul circuito stampato principale (Main board) di forma e dimensioni identiche a quella dell'SL-P1300. Più precisamente, troviamo nella 1200B il processore MN6617 seguito dal filtro digitale MN6618A e i due convertitori PCM54HP come sul SL-P1200. Le uscite digitali sono assenti da questo modello e appariranno solo sull'SL-P1300 grazie al suo nuovo processore MN6622, seguito dal filtraggio digitale X8 (YM3414) e 4 convertitori D/A PCM56P a 18 bit. Inoltre, come le versioni ASC o X, il 1200B è dotato di uscite bilanciate su presa XLR e di una piastra di conversione bilanciata attiva dedicata e specifica.
Infine, come sull'SL-P1300, il circuito elettronico di controllo della chiusura del portello è semplificato e integrato nella scheda madre. Questo circuito monitorato da un interruttore a lamelle commuta l'inizializzazione meccanica dell'unità ottica e l'accensione del laser dopo la chiusura del portello.

I numeri importanti

0
anno di produzione
SOALP 0
meccanica laser
PCM 0HP
Coppia DAC
0 Kg
peso

VIDEO

Specifiche tecniche

Frequency response

 4Hz to 20kHz

Dynamic range

 96dB

Signal to Noise Ratio

 106dB

Channel separation

 106dB

Total harmonic distortion

 0.0025%

Line output

 2V

Dimensions

 430 x 380 x 168mm

Weight

 14.5kg

Info Generali

Anno di produzione
1986
Tipo
Fisso
Condizione
Revisionato A
Istruzioni
Presenti
Usato vintage in vendita

Manuali

About Technics

technics.png